Fondazione Ugo Spirito e Renzo De Felice

Archivio

L’Archivio, in costante ampliamento grazie alla vitalità della Fondazione e al prestigio acquisito negli anni, comprende numerosi fondi archivistici di personalità del mondo dell’intellettualità e della politica del Novecento. Fin dagli anni Novanta la Fondazione ha intrapreso programmaticamente la ricerca e lo studio di simili archivi, dei quali ha consentito l’accesso agli studiosi attraverso il riordinamento e l’inventariazione dei fondi nonché la pubblicazione dei frutti del lavoro scientifico. Tale molteplice attività, sviluppatasi attorno al fondo archivistico e bibliotecario di origine, quello di Ugo Spirito, ha permesso alla Fondazione di acquisire le carte di figure significative della storia italiana dello scorso secolo.

Dal 2006 a queste attività si è aggiunta la ricerca delle carte dei movimenti politici, sindacali e giovanili delle destre italiane. Attualmente la Fondazione è l’unica istituzione culturale che disponga di un corpus bibliotecario e archivistico e di una emeroteca rappresentativi delle diverse espressioni della cultura politica delle destre italiane dal 1943 ai nostri giorni. A questa ricerca, risultato della quale è l’Archivio delle destre, lavora un gruppo di studio composto da Giuseppe Parlato, che lo coordina, da Gianni Scipione Rossi e da Giovanni Tassani.

Complessivamente la Fondazione conserva, tra ordinari e afferenti ad Archivio delle destre, 70 fondi archivistici, gran parte dei quali è stata dichiarata di interesse storico particolarmente importante dalla Soprintendenza archivistica e bibliografica del Lazio del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo.

La Fondazione partecipa al programma Archivi on-line del Senato della Repubblica insieme con altre istituzioni culturali. Inoltre è stata capofila presso la Regione Lazio nel progetto “Archivi del Novecento”, che ha raccolto venticinque istituzioni culturali nella Regione.

La base dati dell’Archivio è consultabile nel portale Lazio ‘900, promosso dalla Soprintendenza archivistica e bibliografica del Lazio del Mibac e dall’Istituto centrale per gli archivi-ICAR, con il contributo della Regione Lazio. La consultazione è possibile attraverso la piattaforma Archiui, sviluppata dalla società Promemoria in partenariato con Memoria servizi archivistici s.r.l. Nel portale sono presenti venti Istituti culturali della regione, con documentazione spesso complementare, che non di rado anticipa il secolo cui il portale è dedicato e lo scavalca, giungendo ai giorni nostri.

Dettagli dell'Archivio

Fondi Ordinari

PAOLO ALBERTARIO, GIUSEPPE BOTTAI, MACEO CARLONI, GHERARDO CASINI, FRANCO CIARLANTINI, COMITATI CIVICI, RICCARDO DEL GIUDICE, ARALDO DI CROLLALANZA, NEOS DINALE, OTTAVIO DINALE, GIUSEPPE DI NARDI, GINO GERMANI, GIUSEPPE LANDI, CESARE LAZZARETTI (fotografico), ATTILIO MORDINI, SERGIO PANUNZIO (in digitale), LUIGI PAPO, CAMILLO PELLIZZI, ALBERTO PERRINI, CONCETTO PETTINATO, ROSARIA QUARTARARO, FOLCO QUILICI, LUIGI ROMERSA, SINDACALISTI FASCISTI, UGO SPIRITO, ATTILIO TAMARO, SALVATORE VALITUTTI, ARNALDO VOLPICELLI

Archivio delle destre

GIANO ACCAME, E VELINA ALBERTI, EVENO ARANI, CESCO GIULIO BAGHINO, ADALBERTO BALDONI, DOMENICO CAMPISI, GIULIO CARADONNA, MARIO CASSIANO , CENTRO ITALIANO DI SVILUPPO ECONOMICO E SOCIALE (CISES), CIRCOLO “REX”, RAFFAELE DELFINO, ANICETO DEL MASSA, AUGUSTO DE MARSANICH , IGNAZIO DI MINICA (fotografico) , ENZO ERRA, ANTONIO FEDE (fotografico), RENATO GALLI, FAUSTO GIANFRANCESCHI, ISTITUTO NAZIONALE DI STUDI POLITICI ED ECONOMICI (INSPE), ISTITUTO  PER LE RICERCHE SOCIALI ED ECONOMICHE (IRSE), ISTITUTO DI STUDI CORPORATIVI, ISTITUTO DI STUDI STORICI ECONOMICI E SOCIALI (FRANCESCO FATICA), ERNESTO MASSI, MOVIMENTO SOCIALE ITALIANO, MOVIMENTO SOCIALE ITALIANO. FEDERAZIONE PROVINCIALE DI LATINA, MOVIMENTO SOCIALE ITALIANO. FEDERAZIONE PROVINCIALE DI RIETI, MOVIMENTO SOCIALE ITALIANO. SEZIONE TRIESTE – SALARIO, ROMA, PAOLO PIERPAOLI, CIPRIANO PORCU , GAETANO RASI, FRANCO SERVELLO, PRIMO SIENA, TOMMASO STABILE e GIUSEPPINA PASQUALI COLUZZI (in digitale), LUIGI TALLARICO, MIRKO TREMAGLIA , NINO TRIPODI

Raccolte dell'archivio Storico

CARTE UMBERTO BISCOTTINI, CARTE VITTORIO CIAN, CARTE ENEA FRANZA, CARTE LUIGI GAGLIARDI, CARTE SERAFINO MAZZOLINI, CARTE ENZO NATTA

Orario Archivio

Lunedì – giovedì: 10,00 – 18,00
Venerdì: 10,00 – 14,00

Contattiarchivio@fondazionespirito.it

Regolamento Archivio

Piazza delle Muse, 25 Roma, 00197, Italia.

Email — segreteria@fondazionespirito.it
Telefono — 06 4743779
C.F. — 04015590583
info@fondazionespirito.it

La Fondazione

La Fondazione Ugo Spirito e Renzo De Felice (in origine Fondazione Ugo Spirito) è stata costituita a Roma nel 1981 grazie alla donazione dell’Archivio e della Biblioteca appartenenti al filosofo da parte della signora Gianna Saba, vedova  Spirito.
Nel 1994, con DM 5 febbraio, la Fondazione ha ottenuto il riconoscimento giuridico.

Seguici

Top